BMW X2 - Road to Geneva

 

Ogni anno nei primi giorni di marzo, giornalisti, addetti ai lavori, CEO, collezionisti e semplici appassionati intraprendono il loro viaggio annuale verso il Salone dell’Auto di Ginevra.


Soltanto per le 2 giornate stampa circa 80.000 persone si ritrovano per visitare il più importante evento di auto al mondo, molte delle quali al volante di alcune delle novità svelate dalle case appena qualche mese prima. Il viaggio verso Ginevra è sempre abbastanza difficile: per via del tempo quasi sempre pessimo e della presenza costante di neve, nasconde sempre qualcosa di avventuroso.


Normalmente, nel tragitto verso il Salone non ci si annoia mai, soprattutto se a sfidare passi montani, ghiaccio e vento ci si ritrova al volante di una delle ultime creazioni BMW, la X2.


Piccola, scattante e pratica la X2 sembra fatta apposta per affrontare tutti i terreni nella massima tranquillità e con il dinamismo tipico di una vera BMW. Largamente anticipata dalla Casa Madre e dai media, la X2 è un’auto versatile che chiama all’avventura. Nessuna paura quindi: quest’anno abbiamo abbandonato le sicure autostrade verso il traforo del Monte Bianco, e abbiamo varcato il Passo del Gran San Bernardo in andata e il Passo del Sempione al ritorno, senza alcun problema dovuto alla neve. Anzi, grazie all’assetto sportivo M e alla trazione integrale sulle strade tortuose l’auto si è rivelata è coinvolgente come una classica berlina sportiva.

Raggiungere Ginevra non è mai stato così divertente. Grazie ai nuovi sistemi iDrive Controller, l’heads up display e ai connected Drive Services di serie, muoversi nel traffico della città svizzera, notoriamente caotico, risulta più facile e agevole. Con il suo mix di dotazioni tecnologiche di ultima generazione, al suo look aggressivo e all’eccellente dinamica di guida la X2 è il piccolo SUV di BMW che unisce tutti tratti caratteristici del Marchio di Monaco.

Aver guidato in anteprima la X2 verso il Salone di Ginevra è stato più che sperimentare un nuovo modello BMW: è stato un vero e proprio sguardo al futuro di questa Casa Costruttrice, con un prodotto esclusivo che ancora non c’era.


Articolo e fotografie a cura di Escape On Wheels


Mondo Nanni Nember