Euro 6d-TEMP: oltre 200 modelli BMW soddisfano lo standard

 

A luglio 2018 BMW Group ha comunicato ufficialmente che ben oltre 200 dei suoi modelli soddisfano già la normativa Euro 6d-Temp, che entrerà in vigore solo il 1° settembre 2019.
Il gruppo da tempo ha iniziato a portare avanti la procedura di adattamento e omologazione della gamma BMW e MINI in base al nuovo test WLTP. A luglio 2018, i modelli che rispettano lo standard europeo per le emissioni (obbligatorio per tutti da settembre 2019) erano già oltre 200. BMW Group è sempre in prima linea quando si tratta di sostenere l'ambiente e tutelare i propri clienti.

LO STANDARD EURO 6D TEMP

Il 1° settembre 2019 entrerà in vigore la normativa europea antinquinamento Euro 6D-Temp, una direttiva che vuole facilitare il passaggio all’Euro 6D, che sarà attiva tra qualche anno (2020-2021). Colui che intende acquistare un’auto nuova o sostituire quella in suo possesso deve fare attenzione a questi dati poiché rischia di non essere in regola in breve tempo, ma soprattutto di avere un veicolo molto meno efficiente di quanto dichiarato su carta. Per quanto riguarda i modelli BMW, sotto questo punto di vista, chi volesse acquistare i nostri veicoli può farlo in tutta sicurezza.

LA FLOTTA BMW

Tra gli oltre 200 modelli già omologati sono inclusi quelli a benzina, diesel, BMW iPerformance e BMW M. Nello specifico, tutti modelli BMW a benzina e ibridi plug-in ora vengono equipaggiati di serie con filtro antiparticolato. Inoltre, già da diversi mesi, tutti i modelli a diesel sono stati dotati di sistema di trattamento delle emissioni: un sistema altamente efficace e multilivello, che comprende un catalizzatore ad accumulo NOx e un catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction). BMW Group ha voluto preparare i propri veicoli in anticipo per evitare eventuali disagi ai propri utenti, garantendo loro sempre il massimo dell'efficienza.

FLOTTA MINI

Anche i veicoli targati MINI rientrano tra i modelli già in regola con il nuovo standard sulle emissioni, l’Euro 6d Temp. Le varianti a benzina disponibili della MINI 3 porte, MINI 5 porte, MINI Cabrio, MINI Clubamn, MINI Countryman, a partire proprio da luglio 2018 includono già un filtro antiparticolato per il controllo delle emissioni. Per quanto riguarda i modelli con motore diesel, MINI Clubman e MINI Countryman soddisfano lo standard già da marzo 2018. Il sistema di controllo presente su queste vetture comprende il filtro anticparticolato, il catalizzatore ad accumulo NOx e anche un catalizzatore SCR.

BONUS AMBIENTALE DI 2.000€

Data la costante attenzione per le tematiche ambientali, BMW Group desidera incentivare la mobilità sostenibile attraverso la continua proposta di offerte e promozioni davvero vantaggiose. Nasce così la campagna di rinnovo della flotta a livello europeo: un cambiamento che sicuramente avrà un impatto positivo sull’ambiente, sul clima e sugli esseri viventi che fanno parte di questo ecosistema.
Tra le varie proposte, segnaliamo che fino al 30 settembre, chi è in possesso di veicoli diesel Euro 4 o inferiori può beneficiare di un bonus ambientale di 2.000€ a fronte dell’acquisto di una nuova BMWi, o un modello ibrido plug-in o un veicolo Euro 6 del BMW Group, con emissioni di CO2 fino a 150 grammi al chilometro.

Ricorda: solo fino al 30 settembre 2018.
Per ricevere maggiori informazioni contattaci subito: compila il form e ti risponderemo il prima possibile.


Campo obbligatorio

Campo obbligatorioEmail non valida

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

I campi contrassegnati con * sono obbligatori


Mondo Nanni Nember