Andrea Massussi, il Cobra

 

Nanni Nember ha il piacere di presentare Andrea Massussi, uno degli atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi di Rio 2016 e che come concessionaria BMW abbiamo deciso di supportare. Andrea è un atleta con una grande forza d’animo e un’enorme voglia di mettersi alla prova: infatti, si sta già preparando per poter partecipare alle prossime Paralimpiadi. In occasione dell’evento Ecorace sul lago d’Iseo, vogliamo approfittarne per presentare meglio quest’atleta dall’inesauribile voglia di vivere. 

ANDREA MASSUSSI, IL COBRA

«Avrei voluto essere Peter Pan. Non riesco a volare, ma il nuoto è meglio. È armonia ed equilibrio. L'acqua è il mio cielo.»
Andrea Massussi oggi è una giovane promessa del nuoto paralimpico che nel corso delle gare a cui ha partecipato è riuscito a collezionare oro, argento e bronzo. In particolare, ha vinto:

  • Oro 100m rana categoria SB4
  • Argento 50m dorso categoria S5
  • Bronzo 50m dorso finale open

Andrea è della classe del 1994 ed è un ragazzo paraplegico. Questo a causa di una mancanza di ossigeno, un incidente avvenuto proprio durante la nascita. Tuttavia, nonostante le difficoltà, cresce con una grande passione per gli sport. Ha modo di sperimentarne diversi, finché un amico, Luca Cadei, nel 2008 lo convince a intraprendere il nuoto. Questo sport lo conquista, tanto che quasi immediatamente decide di entrare nella polisportiva bresciana “No frontiere” dove può dare libero sfogo alla sua passione. 
Andrea è soprannominato il Cobra, un nomignolo originale! Si allena nel lago d’Iseo e adora nuotare a dorso. È un ragazzo solare, che ama la vita, gli scherzi...e anche andare in discoteca!
Come concessionaria siamo orgogliosi di sostenerlo nel suo percorso di crescita.


BMW Italia: il programma SpecialMente

Alle persone diversamente abili, BMW dedica un programma apposito, con numerose attività, nell’ottica di vetture accessibili a tutte le persone. Nell’aprile del 2017, durante l’apertura della Driving Experience sul circuito di Imola, l'azienda tedesca ha aperto i suoi programmi di guida sicura anche ai diversamente abili. Durante l’evento queste persone sono state incluse nello stesso corso dei normotipi, senza nessuna differenza nel tipo di attività svolta: una grande soddisfazione per entrambe le parti. 

L’iniziativa è stata possibile grazie al programma sociale d’impresa di BMW Italia, denominata “SpecialMente”. Uno dei portavoce e dei sostenitori di questo progetto è Alessandro Zanardi, già ambassador di BMW Group: l’obiettivo di manifestazioni simili è far emergere i talenti residui delle persone, spingendole ad andare oltre i loro limiti, per far vedere che possono fare molte cose che forse all’inizio non credevano neppure possibili. 

Il corso è stato tenuto da “GuidarePilotare” di Siegfried Stohr e dai suoi istruttori, che collaborano con BMW dal 1985. Nel 2006 è nata la scuola di guida sicura, il cui obiettivo è sempre stato quello di formare guidatori sicuri e consapevoli. In poche parole, guidatori in grado di rispondere istintivamente a ogni tipo di pericolo possibile in strada: un'ardua sfida! I corsi di guida dedicati ai partecipanti di SpecialMente sono possibili grazie ai dispositivi di guida a controllo elettronico particolari, prodotti dall’azienda italiana Fadiel.
Inoltre, una delle speranze di questo programma sono i feedback dei diversamente abili. L’auspicio di BMW è poter avere pareri, impressioni e opinioni che possano aiutare i tecnici e i fornitori a sviluppare comandi alternativi sempre più performanti e facili da usare. BMW e le aziende partner del progetto intendono realizzare vetture che possano soddisfare le esigenze di ogni persona, anche dal punto di vista della sicurezza.
Per avere maggiori informazioni sul programma consigliamo di visitare il sito dedicato.

In quanto concessionaria BMW, anche noi di Nanni Nember sosteniamo vivamente iniziative simili, impegnandoci in prima persona, supportando atleti come Andrea Massussi, eventi come Ecorace ITU World ParaTriathlon Series e altro ancora. Se siete interessati a saperne di più in merito a questi progetti, vi invitiamo a venire a trovarci alle manifestazioni organizzate o in concessionaria.



Mondo Nanni Nember