BMW 330e, il Grand Tour

 

Le Alpi hanno da sempre rappresentato un ostacolo fascinoso: da Annibale, che le attraversò per conquistare Roma, fino ai giovani della nobiltà europea che le percorrevano durante il loro Grand Tour come rito di iniziazione vero e proprio. Per noi italiani, queste montagne rappresentano il divario fra noi e la Francia e i Paesi del Nord Europa. Più semplicemente, per chi ama le BMW, sa che al di là c'è Monaco di Baviera, il luogo di nascita di queste meravigliose automobili. 



Pertanto, attraversare queste montagne per raggiungere la Baviera è quasi un rito d'iniziazione: un passaggio per ritornare nella terra d'origine delle auto che guidiamo ogni giorno. Dopotutto, per capire un'automobile bisogna capire la terra dov'è nata: come per l'arte, una macchina riflette il popolo che l'ha creata



Campi sterminati e strade sinuose con grande visibilità sono uno stimolo per la cosiddetta "voglia di cavalli". Se si pensa alla dinamica di guida di una BMW si deve pensare alle strade della Baviera: curve veloci e grandi rettilinei invogliano a trovare un passo adeguato per godere sia del paesaggio che dell'ottima messa a punto dell’auto.
La Serie 3 non ha bisogno di introduzioni. È la berlina per eccellenza, simbolo non solo del saper fare tedesco ma soprattutto della quintessenziale berlina sportiva. Ormai è un successo che va avanti da oltre quarant'anni senza dare cenno a fermarsi: 3 è il numero perfetto e l'auto che lo porta ben si avvicina all'ideale di perfezione



Sempre bilanciata fra sportività, eleganza e fruibilità quotidiana, la nuova 3er è la migliore incarnazione della più divertente quotidianità.

Nel 2015 la prima 330e iPerformance fece la sua comparsa sul mercato, introducendo un nuovo modo di pensare la più classica delle berline tedesche. 272 cavalli combinati fra motore endotermico ed elettrico combinava prestazioni da grosse cilindrate con consumi da utilitaria. Fu a tutti gli effetti una formula vincente che permise alla Serie 3 di evolversi come mai prima d'ora.
Nel 2019, la nuova G20 prosegue il percorso iniziato dalla prima 330e offrendo ancora più prestazioni e fruibilità: perfetta per chi la usa sia nel tragitto casa-ufficio e per chi cerca la berlina ideale per le curve, è la nuova punta di diamante dell'ibrido entusiasmante


Chiedici maggiori informazioni!

Campo obbligatorio

Campo obbligatorioEmail non valida

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

I campi contrassegnati con * sono obbligatori


News & Mondo Nanni Nember