BMW Mild Hybrid. La gamma BMW è ancora più “Green”

 

Entro il 2021, il 25% dei veicoli venduti da BMW Group in Europa sarà elettrico. Entro il 2025 questa cifra dovrebbe raggiungere il 33% e il 50% entro il 2030. La gamma BMW Group, entro il 2023, si arricchirà di ulteriori 25 veicoli elettrificati.
In questo contesto, il 2020 assume il ruolo di anno fondamentale per la strategia di elettrificazione del BMW Group, che amplierà ancora di più la sua gamma di veicoli elettrici, con tecnologia ibrida Plug-in e Mild Hybrid 48 Volt. BMW sta estendendo l'uso della tecnologia Mild Hybrid a numerosi modelli.
Questa innovazione, introdotta per la prima volta nell'autunno del 2019 per BMW 520d (consumo di carburante combinato: 4,9 - 4,1 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 128 - 108 g/km), comprende un generatore di avviamento a 48 Volt estremamente potente e una batteria aggiuntiva e migliora sia l'efficienza che la dinamica dei veicoli dotati di questa tecnologia.



Dalla primavera 2020, la tecnologia Mild Hybrid caratterizzerà anche altri modelli BMW, come BMW 320d Berlina e BMW 320d Touring, nelle varianti trazione posteriore e trazione integrale xDrive, BMW X3 xDrive20d e BMW X4 xDrive20d, ma anche le nuove BMW X5 xDrive 40d e BMW X6 xDrive 40d. Da maggio 2020 debutta infatti il nuovo propulsore 40d, sei cilindri in linea di nuova concezione, in combinazione con un generatore di avviamento a 48 volt. La potenza del motore a combustione, che è stata aumentata a 250 kW/340 CV, e il supporto elettrico del sistema Mild Hybrid rendono ancora più vigorose BMW X5 e BMW X6, ma soprattutto particolarmente efficienti e convincenti.



La tecnologia Mild Hybrid offre maggiori possibilità per sfruttare l'energia recuperata in frenata. L'energia recuperata in caso di sovraccarico e frenata non viene utilizzata solo per alimentare le funzioni del veicolo ad azionamento elettrico, ma anche per generare ulteriore potenza motrice. Il generatore di avviamento a 48 Volt fornisce una potenza addizionale fino a 8 kW/11 CV. L'over-boost elettrico si verifica spontaneamente migliorando la dinamica all'avvio e nelle accelerazioni da fermo. Durante la guida, l'over-boost elettrico può essere utilizzato per supportare il motore a combustione interna, consentendogli di funzionare il più frequentemente possibile entro un intervallo di carico ottimizzato in termini di efficienza e di ridurre i picchi di consumo. Inoltre, quando si guida entro intervalli operativi inefficienti, è possibile fornire alla batteria da 48 Volt energia aggiuntiva dal generatore di avviamento aumentando il punto di carico quando necessario.



Il generatore di avviamento a 48 Volt consente uno spegnimento eccezionalmente regolare, nonché un riavvio più rapido e quindi più confortevole del motore a combustione quando viene utilizzata la funzione Auto Start Stop negli incroci stradali o negli ingorghi. Quando il veicolo decelera, il motore a combustione può essere spento a una velocità inferiore a 15 km/h. L'energia cinetica acquisita quando si decelera ulteriormente fino a fermarsi viene quindi utilizzata per il recupero. Anche la funzione di "veleggio" è stata migliorata. A una velocità massima di 160 km/h, durante il veleggio, il motore a combustione è più al minimo ma è completamente spento. Il riavvio del motore è rapido e confortevole. La  funzione “veleggio” è disponibile ora sia nelle modalità COMFORT che ECO-PRO del selettore delle modalità di guida.



Vi invitiamo a contattarci per un test-drive personalizzato delle nuove BMW con tecnologia Mild Hybrid.

Campo obbligatorio

Campo obbligatorioEmail non valida

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

I campi contrassegnati con * sono obbligatori


News & Mondo Nanni Nember