Nuove MINI Clubman e Countryman John Cooper Works

 

MINI presenta i modelli più potenti mai costruiti per l’utilizzo su strada in tutti i suoi 60 anni di storia.
Il nuovo motore 4 cilindri turbo che eroga 225 kW/306 cv della Nuova MINI Clubman John Cooper Works (consumo di benzina combinato: 7,1 – 7,4 l/100 km; emissioni CO2 combinate: 161 – 169 g/km) e della nuova MINI John Cooper Works Countryman (consumo di benzina combinato: 6,9 – 7,3 l/100 km; emissioni CO2 combinate: 156 – 166 g/km), garantisce performance straordinarie nel segmento delle compatte premium. 



Entrambi i modelli dispongono dello stupefacente motore abbinato ad una nuova trasmissione sportiva a otto marce Steptronic, inclusivo di un differenziale meccanico autobloccante sull’asse anteriore, di un sistema di trazione integrale ALL4, di un telaio opportunamente modificato e di rinforzi aggiuntivi per la struttura esterna. Tutto ciò consente alle John Cooper Works sensazioni racing, per entrare in una nuova dimensione di performance fino ad ora completamente sconosciuta.



Queste due nuove versioni sportive garantiscono un’esperienza su strada unica. 
L’ultima generazione del motore 4 cilindri sviluppata per i modelli John Cooper Works, con la tecnologia TwinPower Turbo, dispone di una potenza massima superiore alla precedente (55 kW/75 cv). La coppia massima è stata incrementata di 100 Nm e raggiunge ora un valore pari a 450 Nm, di conseguenza migliorano anche le performance in accelerazione.



La Nuova MINI Clubman John Cooper Works raggiunge lo 0-100 km/h in 4,9 secondi, mentre per la Nuova MINI Countryman John Cooper Works sono necessari 5,1 secondi – rispettivamente 1,4 e 1,5 secondi più veloci dei precedenti modelli. 
La performance dei due modelli non è mai stata più sbalorditiva. 



Poiché la potenza del motore garantisce il piacere di guida estremo, il quattro cilindri è stato opportunamente modificato con l'intento di ottenerne le massime performance. Oltre a essere basato sul motore 2.0 litri, utilizzato per le MINI Clubman Cooper S e MINI Countryman Cooper S, ora sono state apportate delle modifiche specifiche all’albero motore, beneficiando dell’ultima generazione della tecnologia MINI TwinPower Turbo. Queste modifiche si basano sull’esperienza John Cooper Works accumulata nei circuiti e comprendono un albero motore rinforzato con cuscinetti di banco, pistoni e bielle specifici e nuovo smorzatore di vibrazione.



Il considerevole aumento di potenza rispetto al motore precedente è stato possibile grazie all’utilizzo di turbocompressori di maggiori dimensioni. Il rapporto di compressione del nuovo motore è stato ridotto da 10,2 a 9,5 con il fine di controbilanciare l’incremento della pressione di sovralimentazione. Inoltre, il sistema di sovralimentazione, integrato nel collettore di scarico, è dotato di una valvola di scarico che contribuisce a fornire una risposta ottimizzata. Il condotto di aspirazione è stato ridisegnato e posizionato il più lontano possibile. La potenza nel motore è supportata anche dall'ultima generazione del sistema di iniezione diretta. Iniettando il carburante all’interno della camera di combustione con una pressione fino a 350 bar, il suo nuovo iniettore multi-foro (posizionato tra le valvole) consente un maggior flusso. La grande vaporizzazione permette di dosare il carburante in modo molto preciso, per assicurare una combustione pulita e un’efficienza ottimale. La tecnologia MINI TwinPower Turbo include anche un comando valvola variabile VALVETRONIC brevettato dal BMW Group, così come il variatore di fase degli alberi a camme (doppio VANOS).



Per la prima volta nella gamma MINI, la velocità massima dei nuovi modelli viene autolimitata elettronicamente a 250 km/h. 
Le accelerazioni sono accompagnate da un sound straordinario reso possibile grazie al nuovo impianto di scarico sportivo di nuova concezione, specifico per i nuovi modelli. 
La potenza del motore è più che mai manifesta, con un sound emozionale che evidenzia il carattere sportivo e performante delle vetture. Procedendo con un’andatura distesa e il motore a bassi regimi, i consumi sono ottimizzati ed il sound risulta contenuto. Il doppio sistema di scarico confluisce in un unico elemento silenziatore di elevato volume. L’erogazione di potenza del motore è avvantaggiata dal basso livello di pressione nello scarico posteriore. Il diametro dei terminali di scarico collocati agli estremi del paraurti posteriore è di 95 millimetri per la Nuova MINI Clubman John Cooper Works e di 85 millimetri per la Nuova MINI Countryman John Cooper Works. 
L'impianto di scarico è dotato di un filtro antiparticolato per la benzina, per ottimizzare le emissioni, che in entrambi i nuovi modelli John Cooper Works sono in linea con lo standard Euro 6d TEMP. 



Il motore anteriore è montato trasversalmente in entrambi i modelli sportivi e infonde una potenza fenomenale alla nuova trasmissione sportiva Steptronic ad 8 rapporti. L'ultima generazione della trasmissione mostra una maggiore efficienza interna ed una maggiore inclinazione dell'asse di sterzo. Ciò significa regimi del motore inferiori durante la guida con le marce più alte: il che significa un minor consumo di carburante.
La nuova trasmissione assicura cambi di marcia ottimali sia nella guida sportiva che in quella votata al maggior comfort. I cambi di marcia e il comfort acustico sono stati perfezionati ulteriormente. Il convertitore di coppia con funzione lock-up, crea una connessione diretta con il motore e trasmette tutta la coppia disponibile, rendendo indescrivibile l’esperienza di guida. I paddle sul volante per la selezione manuale delle marce sono di serie. Inoltre, la trasmissione sportiva Steptronic ad 8 marce ha una funzione Launch-control per le partenze da fermo e per assicurare le migliori accelerazioni possibili grazie all’ottimizzazione della trazione. 

La nuova trasmissione automatica dispone anche di un differenziale autobloccante a controllo elettronico in grado di uniformare le velocità tra le ruote anteriori. In condizioni di carico, ciò si traduce in un effetto di blocco fino al 39%. Il differenziale autobloccante meccanico lavora insieme al DSC (Dynamic Stability Control), aumentando la trazione di entrambi i Nuovi modelli MINI Clubman John Cooper Works e MINI Countryman John Cooper Works su terreno scivoloso o in condizioni climatiche avverse e migliorando la dinamica di guida quando si intraprende un percorso dinamico con uno stile di guida sportivo. L'effetto del blocco genera il trasferimento della coppia su una ruota dell’asse anteriore quando l’altra inizia a slittare. Questo impedisce una perdita di trazione mantenendo la coppia, anche in presenza di diversi valori di attrito tra le ruote sinistra e destra. 
Il blocco del differenziale sostiene l’agilità del veicolo durante i cambi di direzione e le forti accelerazioni, proprio grazie all’ottimale trasferimento della coppia.

 
Così come il motore anche il telaio della Nuova MINI Clubman John Cooper Works e della Nuova MINI Countryman John Cooper Works è stato perfezionato ed ha consentito di raggiungere livelli di performance più elevati. 
La versione specifica dell’assale anteriore del modello a giunto singolo e le sospensioni posteriori a giunti multipli sono state ottimizzate in termini di rigidità dei suoi componenti, peso e cinematica per creare la sensazione di guida racing entusiasmante grazie alla straordinaria potenza del motore. I nuovi supporti orientabili conferiscono un camber maggiore alle ruote anteriori. Grazie alla cinematica dell’asse posteriore è stato possibile migliorare la tenuta in curva delle vetture. 
Inoltre, la taratura rigida di molle e sospensioni, il DSC Dinamic Stability Control e lo sterzo elettromeccanico sono calibrati per conferire ai due modelli top di gamma una caratteristica estremamente agile. Optional per entrambi i modelli sono disponibili le sospensioni adattive a controllo elettronico. Gli ammortizzatori si adattano in base alla scelta del guidatore con una risposta più sportiva o più votata al comfort; la scelta viene fatta utilizzando i MINI Driving Modes.

 

Nella Nuova MINI Clubman John Cooper Works, sia le sospensioni sportive che le sospensioni adattive garantiscono un assetto ribassato di 10mm rispetto alle altre versioni. Fanno parte della dotazione standard i cerchi John Cooper Works in lega da 18” con design Black Grip Spoke. Sono comunque disponibili come optional altri modelli di cerchi in lega John Cooper Works da 18” e 19”. 
L’impianto frenante sportivo è stato ridisegnato e adesso include pinze fisse a 4 pistoncini per le ruote posteriori in modo da assicurare spazi di frenata contenuti anche dopo un uso intensivo. I grandi dischi anteriori da 360x30 mm e posteriori da 330x30 mm, abbinati a prese d’aria per il raffreddamento, contribuiscono a raggiungere l’alto livello di stabilità. Le pinze freno anteriori color rosso includono il logo John Cooper Works. 



Con la potenza del loro nuovo motore e l’abilità di trasferirla su asfalto o in condizioni di scarsa aderenza, la Nuova MINI Clubman John Cooper Works e la Nuova MINI Countryman John Cooper Works si posizionano nella fascia più alta del segmento di auto compatte sportive. All’interno della gamma MINI, questi due modelli non si sono mai meritati così tanto le posizioni di vertice. 

Scopri le offerte della gamma, oppure contattaci per un appuntamento personalizzato con il tuo consulente di vendita MINI.


Campo obbligatorio

Campo obbligatorioEmail non valida

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

I campi contrassegnati con * sono obbligatori


News & Mondo Nanni Nember